Tutti al Cinema!

I film più attesi del mese nelle sale bolognesi.

Codice Unlocked - Londra Sotto Attacco
di Michael Apted, con Noomi Rapace, Orlando Bloom, Michael Douglas, John Malkovich
Durante un interrogatorio, l’agente della CIA Alice Racine (Noomi Rapace) ottiene informazioni su un attentato che dovrebbe colpire a breve Londra. Preoccupatissima (l’attacco sarà con armi chimiche) avverte dunque un superiore. Ma, come scoprirà in breve, la persona a cui ha affidato queste ed altre informazioni, non è che una talpa al servizio della stessa organizzazione terroristica che sta organizzando l’attentato. Fermare gli attentatori sarà adesso una terribile corsa contro il tempo.
Action movie britannico (ad alto budget) per l’attrice svedese Noomi Rapace (Uomini che odiano le donne).
Nelle sale da giovedì 4

Adorabile Nemica
di Mark Pellington, con Shirley MacLaine, Amanda Seyfried, AnnJewel Lee Dixon, Thomas Sadoski,.
Ricchissima e dispotica Harriet Laurer (Shirley MacLaine) è abituata da tempo ad avere il pieno controllo su tutte le attività in cui è coinvolta. Ora però che è in là con gli anni, una sola cosa la preoccupa: che si dirà di lei quando non ci sarà più? La assilla soprattutto l’idea che alla sua morte possano essere pubblicati brutti necrologio. Niente di meglio dunque che assumere una giornalista (Amanda Seyfried) per farle redigere sotto il suo controllo una storia della sua vita. Da cui poi, chi dovrà scrivere i necrologi, immancabilmente attingerà. Un’operazione di marketing post-mortem che all’inizio sembra quasi impossibile, talmente sono distanti fra loro le due personalità coinvolte. Dettatura dopo dettatura fra le due donne però nasce un rapporto nuovo, destinato a cambiare entrambe.
La veterana Shirley MacLane incontra la stella dei post 2000 Amanda Seyfried. In un duetto generazionale più che mai serrato.
Nelle sale da giovedì 4

Song To Song
di Terrence Malick, con Haley Bennett, Ryan Gosling, Natalie Portman, Michael Fassbender, Rooney Mara.
Austin, Texas. Nella fervida scena musicale cittadina, BV (Ryan Gosling), e Faye (Rooney Mara) stanno cercando una loro strada. Un sogno che grazie al produttore Cook (Michael Fassbender) sembra finalmente potersi realizzare. Ben presto però fra i tre, oltre al rapporto professionale, nasce anche qualcosa di più, un legame trasversale, fatto di amore e tradimento, una storia che coinvolge anche la giovane cameriera Rhonda (Natalie Portman).
Terrence Mallick (La sottile linea rossa, The Tree of Life, The voyage of Time), abbandona le riflessioni filosofico-cosmogoniche degli ultimi anni per tornare a una storia di passioni e ambizioni giovanili. Un po’ come nel cinema delle sue origini (La rabbia giovane, I giorni del cielo).
Nelle sale da giovedì 11

King Arthur - Il Potere della Spada
di Guy Ritchie, con Charlie Hunnam, Jude Law, Katie McGrath, Annabelle Wallis, Eric Bana.
Dopo la morte dei genitori, uccisi per impadronirsi del trono dal perfido zio Vortigern (Jude Law), il rampollo reale Arthur (Charlie Hunnam) vive allo sbando, nei vicoli di una disastrata Londonium. Peraltro senza niente sapere del suo lignaggio. Quando però, per quello che lui crede essere un puro caso, estrae dalla roccia la famosa spada Excalibur, il destino d’un tratto torna ad incontrarlo. Destituire Vortigern e riprendere il trono che è suo, diventa adesso un dovere. Ma prima deve imparare a gestire la spada e con questa anche il suo carattere ribelle.
Guy Ritchie, negli anni ’90 noto come regista di film giovanilisti sulla malavita londinese (oltre che come ex marito di Madonna) si tuffa a capofitto nell’ennesima riedizione della saga britannica per eccellenza. Con un Re Artù senza freni e figlio della strada che deve vedersela prima con i bulli, poi con i nemici della corona. Un medioevo dove si trova un po’ di tutto, compreso David Beckham, in una parte-cameo.
Nelle sale da giovedì 11

Alien: Covenant
di Ridley Scott con Katherine Waterston, Noomi Rapace, Michael Fassbender, James Franco, Guy Pearce.
La nave spaziale Covenant, in cerca di terre aliene da colonizzare, arriva su un pianeta che sembra potere ospitare la vita. All’inizio appare davvero una zona ideale. Ben presto però si rivela il nido di una creatura mortale. Dal relitto di una nave aliena spunta infatti una minaccia che sembra impossibile da contrastare…
Ridley Scott (Alien, Blade Runner, Thelma e Louise) continua il suo percorso fantascientifico. Con un sequel di Prometheus, a sua volta prequel di quell’Alien che nel 1979 gli ha dato la notorietà.

On The Milky Road - Sulla Via Lattea
di Emir Kusturica, con Emir Kusturica, Monica Bellucci, Sloboda Micalovic, Miki Manojlovic.
Bosnia Erzegovina, anni ’90. Rischiando di essere colpito dai cecchini l’allevatore Kosta (Emir Kusturica) rifornisce tutti i giorni con il suo latte una caserma di soldati. Al di là di tutto, per lui questa per lui è routine. Almeno fino a quando nella sua vita non arriva Milena (Monica Bellucci), promessa sposa del cognato (Miki Manojlovic), cioè il fratello della moglie di Kosta (Sloboda Micalovic), che poi è anche un militare di ferro. Fra il lattaio e la futura cognata scoppia infatti immediato l’amore. Ma vivere in pace la loro storia (in senso metaforico e reale) non sarà facile.
Emir Kusturica (Undeground) torna a parlare della guerra in ex- Yugoslavia. Ancora una volta nei modi della fiaba grottesca.
Nelle sale da giovedì 11

The Dinner
di Oren Moverman con Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan, Rebecca Hall.
Preoccupati da un crimine commesso dai loro figli adolescenti, un reato grave per cui i ragazzi potrebbero essere a breve identificati, i fratelli Paul (Steve Coogan) e Stan (Richard Gere) e le loro mogli Claire e Katelyn (Laura Linney e Rebecca Hall) si incontrano a cena. L’incontro è teso, perché le decisioni da prendere sono difficili e le posizioni di partenza distanti fra loro. Ma a complicare la cosa si mette soprattutto Stan, adesso in politica e pure in campagna elettorale, dunque molto preoccupato dei risvolti che questo scandalo potrebbe avere su di lui.
Da un romanzo dello scrittore olandese Herman Koch. Già al cinema due volte. Una in Olanda nel 2013 ed una in Italia nel 2014 (I nostri ragazzi). In quest’ultimo caso, regista Ivano De Matteo) i genitori erano interpretati da Luigi Cascio, Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Gassman e Barbora Bobulova. Va detto che gli interni/inferni familiar-culinari claustrofobici sono il fenomeno cinematografico del momento.
Nelle sale da gio 18.

Guardiani della Galassia Vol. 2
di James Gunn - con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Glenn Close.
Nuove avventure per Peter Quill, l'aliena Gamora, il guerriero Drax, il procione Rocket e l’essere metà uomo e metà albero di nome di Groot.

The Circle
di James Ponsoldt, con Tom Hanks, Emma Watson, John Boyega, Karen Gillan, Poorna Jagannathan.
Mae Holland (Emma Watsonb, una giovane informatica viene assunta da una grande società di comunicazione. È il Cerchio, un’azienda che ha inventato un ingegnoso sistema di collegamento informatico fra tutte le informazioni relative a un singolo utente. La paga è ottima e il successo nell’azienda crescente. Ma ben presto Mae si rende conto che le implicazioni riguardanti la privacy sono devastanti e che il Cerchio sta paurosamente conquistando un ruolo che potrebbe addirittura mettere in crisi la libertà dell’intera società umana. Deve prendere una decisione.
Avventura fantapolitica per Emma Watson. Qui, con il suo personaggio, alle prese con il futuro della privacy nell’era dell’informatica globalizzata.

Condividi

Nella stessa categoria:

mercoledì 03 maggio 2017

Animazione... Horror!

Bologna spettacolo

Bologna spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

firenzespettacolo.it