Tutti al Cinema!

I film più attesi del mese nelle sale bolognesi.

L’altro volto della speranza
di Aki Kaurismäki, con Sherwan Haji, Sakari Kuosmanen, Ilkka Koivula, Janne Hyytiäinen, Nuppu Koivu.
Helsinki. Khaled (Sherwan Haji) un rifugiato siriano in attesa di permesso di soggiorno incontra Wilkström (Sakari Kuosmanen), un commesso viaggiatore che dopo una vincita al gioco ha deciso di aprire un ristorante. Insieme proveranno a trovare un via per resistere alle difficoltà della vita. Nuova storia urbana per l’algido Aki Kaurismäki. Che qui, sempre a suo modo, si confronta con il dramma dei profughi siriani.
Nelle sale da giovedì 6

Piccoli crimini coniugali
di Alex Infascelli, con Sergio Castellitto, Margherita Buy.
Un piccolo incidente causa nel giallista Elia (Sergio Castellitto) una seria amnesia. D’improvviso, mentre sta tornando a casa con la moglie (Margherita Buy), tutti i suoi ricordi sembrano essere scomparsi. Sarà la moglie a ricomporre per lui pezzo per pezzo, tutti i segmenti della loro vita precedente. Offrendogli con questo l’occasione di inventarsi un futuro nuovo. Sarà in grado Elia di raccogliere la sfida?
Pièce a due per Sergio Castellitto e Margherita Buy. Spinti da Alex Infascelli ad una asfittica prova d’attore.
Nelle sale da giovedì 6

Il segreto
di Jim Sheridan, con Vanessa Redgrave, Rooney Mara, Eric Bana, Theo James, Aidan Turner.
Irlanda del Nord. Internata ormai da 40 anni in un manicomio per aver ucciso il suo bambino, Rose McNulty (Vanessa Redgrave e Rooney Mara) incontra il dottor William Grene (Eric Bana). Ha così modo di raccontargli la sua storia, ormai ridotta a frammenti dopo i ripetuti elettroshock. Una storia singolare in cui oltre a quel prete che tutti dicono essere stato il padre di suo figlio compare anche un misterioso pilota. Inizialmente titubante, lentamente Grene inizia piano piano ad interessarsi sempre più a questo racconto.
Jime Sheridan si confronta con l’omonimo best seller di Sebastian Barry. Rileggendolo nei termini di una produzione internazionale con Rooney Mara, Vanessa Redgrave ed Eric Bana.
Nelle sale da giovedì 6

Planetarium
di Rebecca Zlotowski, con Natalie Portman, Lily-Rose Depp, Emmanuel Salinger, Louis Garrel
Parigi, anni Trenta. Kate e Laura Barlow (Natalie Portman e Lily-Rose Depp), due spiritiste americane impegnate in una serie di conferenze spettacolo, conquistano l’attenzione dell'importante produttore cinematografico André Korben, la cui ditta sembra ora in lento declino. E se ne risollevasse le sorti portando per la prima volta sulla pellicola la visione di uno spirito? Le due spiritiste accettano.
Natalie Portman e Lily-Rose Depp insieme in un duetto a prova di fantasma. Tra effetti speciali e colpi di scena.
Nelle sale da giovedì 13

Personal Shopper
di Olivier Assayas, con Kristen Stewart, Lars Eidinger, Anders Danielsen Lie, Nora von Waldstätten, Sigrid Bouaziz.
Maureen (Kristen Stewart) ha un lavoro singolare ma remunerativo: è la personal shopper della star Kyra (Nora von Waldstätten). Dietro a questa vita scintillante Maureen però vive un’ossessione ricorrente: ricongiungersi al fratello Lewis, morto per un attacco di cuore. Maureen in effetti è una medium. Un giorno in effetti sembra davvero entrare in contatto con una presenza che potrebbe essere lui.
Kristen Stewart di nuovo alle prese con Olivier Assayas (Sils Maria), uno dei più autoriali registi francesi degli ultimi venti anni. Assayas invece dal canto suo incontra per la prima volta una dimensione soprannaturale, fino ad ora ignota al suo cinema.
Nelle sale da giovedì 13

 

Fast & Furious 8
di F. Gary Gray - con Vin Diesel, Dwayne Johnson, Charlize Theron, Jason Statham, Scott Eastwood, Lucas Black.
Continua la saga di Dominic Toretto e compagni, nel primo film senza il compianto Paul Walker.
Nelle sale da giovedì 13

Le cose che verranno - L'avenir
di Mia Hansen-Løve, con Isabelle Huppert, Edith Scob, Roman Kolinka, André Marcon, Marion Ploquin.
Nathalie (Isabelle Huppert), insegnante quarantacinquenne di filosofia, vede improvvisamente il mondo crollarle addosso. Poco dopo l’abbandono da parte del marito, che la lascia per un'altra, anche l’anziana madre muore. Sola, con due figli, si sente persa. Ma improvvisamente la nuova situazione si trasformerà in libertà acquisita e maggiore coscienza di sé.
Isabelle Huppert tratteggia un nuovo ritratto di donna a tutto tondo. Qui per la nuova promessa del cinema francese Mia Hansen-Løve.
Nelle sale da giovedì 20

L’eccezione alla regola
di Warren Beatty, con Lily Collins, Alden Ehrenreich, Warren Beatty, Haley Bennett, Matthew Broderick.
USA 1958. Marla Mabrea (Lily Collins) una ventiduenne di fede battista ha un sogno nel cassetto: diventare un'attrice. E per realizzarlo non c’è che un sistema: andare ad Hollywood. Anche il giovane metodista Frank Forbes (Alden Ehrenreich), però ha un sogno ed è diventare un uomo d’affari. Un’idea che vuol portare a termine grazie all’aiuto dell’eclettico affarista-produttore Howard Hughes (Warren Beatty). Ma d’improvviso nella loro vita succederà qualcosa di nuovo.
Vent’anni dopo il suo ultimo film, Bulworth il senatore, Warren Beatty torna dietro la macchina da presa. Con una storia d’amore ambienta a Hollywood e dintorni.
Nelle sale da giovedì 20

Guardiani della Galassia Vol. 2
di James Gunn - con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Glenn Close.
Nuove avventure per Peter Quill, l'aliena Gamora, il guerriero Drax, il procione Rocket e l’essere metà uomo e metà albero di nome di Groot.
Nelle sale da martedì 25

The Circle
di James Ponsoldt, con Tom Hanks, Emma Watson, John Boyega, Karen Gillan, Poorna Jagannathan.
Mae Holland (Emma Watsonb, una giovane informatica viene assunta da una grande società di comunicazione. È il Cerchio, un’azienda che ha inventato un ingegnoso sistema di collegamento informatico fra tutte le informazioni relative a un singolo utente. La paga è ottima e il successo nell’azienda crescente. Ma ben presto Mae si rende conto che le implicazioni riguardanti la privacy sono devastanti e che il Cerchio sta paurosamente conquistando un ruolo che potrebbe addirittura mettere in crisi la libertà dell’intera società umana. Deve prendere una decisione.
Avventura fantapolitica per Emma Watson. Qui, con il suo personaggio, alle prese con il futuro della privacy nell’era dell’informatica globalizzata.
Nelle sale da giovedì 27

Condividi

Nella stessa categoria:

martedì 12 gennaio 2016

Best of River to River

Bologna spettacolo

Bologna spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

firenzespettacolo.it