Keith Haring ispira la moda

Alla Pinacoteca Nazionale di Bologna sfilata in tema con la mostra e asta benefica.

Grande successo di pubblico e critica oltre le aspettative per la mostra dedicata a Keith Haring. Grandi numeri in costante aumento che testimoniano il forte interesse cresciuto attorno a un artista di respiro internazionale che quest'anno avrebbe compiuto 60 anni.

Venerdì 23 dalle 17.45 fino alle 19.00 si assiste, negli spazi della mostra Party of Life in Pinacoteca Nazionale di Bologna, ad una sfilata di quasi 70 outfit Xetra e 11 cappelli Doria 1905 stlizzati dagli studenti del Corso di Fashion Design dell'Accademia di Belle Arti di Bologna, coordinati dalla Prof. Rossella Piergallini, dando vita a una limited edition.

Agli studenti del Corso di Fashion Design dell’Accademia di Belle Arti, coordinati dalla Prof. Rossella Piergallini, sono stati assegnati alcuni cappelli in cotone dell’azienda salentina Doria 1905. Sui cappelli i giovani talenti sono intervenuti artisticamente, dando vita a una limited edition “HEART DROPS”, pezzi unici che traggono ispirazione dagli iconici cuori di Keith Haring e da altre figure simboliche del suo universo creativo. Ogni cappello è firmato dal giovane artista che l’ha personalizzato. La preview di una parte della capsule collection è stata allestita nella boutique monomarca Doria 1905. Gli studenti hanno inoltre reinterpretato secondo l’universo creativo di Keith Haring 70 capi bianchi forniti dal marchio di abbigliamento Xetra Italia.

L'asta ha come madrina di eccezione Eva Robin's. I cappelli e gli abiti indossati dai giovani artisti vengono venduti all’asta e la maggior parte del ricavato è devoluto a NPS onlus e GVC onlus. Per GVC i fondi raccolti sono devoluti ai Centri di Salute di quattro campi in Burundi, che ospitano oltre 25 mila rifugiati. L’obiettivo comune di GVC e Contemporary Concept, tramite questa collaborazione, è fornire supporto a 150 persone sieropositive che vivono nei centri, l’accesso a trattamenti retrovirali, monitoraggi biologici, profilassi, supporto psicologico.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Da martedì 30 gennaio, nelle due sedi della Pinacoteca Nazionale di Bologna, più di 60 opere dell’artista statunitense, provenienti da prestigiose collezioni pubbliche e private. La mostra, dal titolo Party of Life, organizzata da Contemporary Concept e curata da Diana Di Nuzzo, è stata pensata per diffondere la conoscenza sulla vita e l’opera di Keith Haring, invitando a una riflessione collettiva ispirata al suo messaggio sociale e a commemorare il valore profondamente innovativo dell'opera di questo artista americano che ha lasciato la propria traccia in tutto il mondo.

Numerosi eventi arricchiscono l'esposizione: performance e flash mob in omaggio all’artista, Rabbit Holes organizzati con gli studenti del Liceo Artistico Arcangeli e l’Accademia delle Belle Arti di Bologna, laboratori e visite guidate in italiano e in inglese per tutte le fasce d’età. Ad arricchire il progetto collaborazioni con organizzazioni non profit e enti votati alla lotta contro l’AIDS, nel rispetto dell’impegno di Keith Haring contro questa malattia che lo portò alla morte e coerentemente alla funzione incarnata dalla Fondazione istituita a suo nome.

Pinacoteca Nazionale di Bologna, Via delle Belle Arti 56 e Pinacoteca Nazionale di Bologna, Castiglione 8 – Video installazione site-specific - fino al 25 febbraio

Nella stessa categoria:

venerdì 05 maggio 2017

Van Gogh... Alive!

Bologna Spettacolo

Bologna Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055212911/0552675189 - Fax 055215110
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

firenzespettacolo.it